Ex caserma e valico

Un ciclista pedala sul Carso, arriva in una strada, per proseguire poi lungo un sentiero, ma si ferma davanti a una serie di edifici piuttosto malconci, abbandonati e completamente aperti. Si incuriosisce e ci segnala il sito.
Arriviamo in fondo a una strada deserta, senza via d’uscita, in un sito che sembra dimenticato da tutti. In un’altra dimensione. Da anni. Nessun segno dell’originale destinazione e francamente è impossibile capire subito che si tratta di un’ex caserma. Nessun cartello, nessun segnale, il cancello di ferro aperto e dentro erba incolta e arbusti ovunque. Tra il verde anche qualche schermo di televisore gettato qua e là. Dietro l’edificio un’enorme cisterna, chissà che utilità aveva in passato.

3

Ci accorgiamo, guardando dentro le finestre, che in parte la palazzina è stata usata come rifugio per senzatetto e che i vandali ci sono entrati a più riprese (qualcuno anche di recente, vista una sdraio apparentemente nuova), notiamo inoltre alcune ampie zone annerite, segno di un incendio piuttosto vasto, e parti del soffitto puntellate, a rischio crollo, proprio dove le fiamme sono divampate probabilmente con maggior forza. Giada con il suo obiettivo cerca di cogliere quanto più possibile ogni angolo, rispettando chiaramente le limitazioni esistenti, anche perché questo rudere ci sembra messo male. Noi intanto consultiamo il web e cerchiamo notizie su questo edificio, che è collegato ad una casupola diroccata poco distante e all’ex valico confinario, ridotto ormai a due piccole strutture-colaborodo, devastate e usate come discarica.

4

Si tratta di un’ex caserma della Benemerita, un tempo fondamentale proprio perché si trovava sul confine con l’ex Jugoslavia. ci guardiamo attorno. Finestre divelte o totalmente inesistenti, pezzi di vetri e intonaci caduti ovunque, la porta d’ingresso forzata, le tegole precipitate a terra e anche qui vandali che nel tempo hanno distrutto ogni cosa.

Dentro non è rimasto più nulla. Sembra piccola vista da fuori, in realtà l’area della caserma ha una superficie complessiva di 2.590 metri quadrati.
Lasciata l’ex caserma, dopo qualche metro, c’è un piccolo edificio diroccato, il cui utilizzo passato resta un mistero. Non lo è invece quello che vediamo poco più avanti, due piccole strutture, l’ex valico di frontiera, che qualcuno di recente deve aver scambiato per una discarica, gettando un po’ di tutto, in particolare scarti edili. E spunta anche un’enorme trolley, nuovo, vuoto, com’è arrivato qui? Mah.

3

Torniamo davanti all’ex caserma. E’ del 2014 la notizia che, insieme ad altri edifici, è stata “smilitarizzata” con la sigla di un accordo di livello nazionale e “sdemanializzati”. Il destino? Per ora non si sa e da quanto sembra nessun intervento di pulizia o messa in sicurezza sembra sia stato attuato da anni. Nel frattempo c’è qualcuno che la occupa……i nuovi inquilini sono un gruppetto di pipistrelli.

Tante foto, aggiornamenti e notizie sulla pagina Facebook triesteabbandonata

Un pensiero su “Ex caserma e valico

  1. L’edificio più in buono stato, se non erro, era un ex caserma della Guardia di Finanza, mentre quello vicino semi diroccato era la caserma dei Carabinieri.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...