Addio allo stabilimento Fissan di Trieste

Se ne va un pezzo della storia della città, a colpi di ruspa. E ogni muro che cade è una parte dello storico stabilimento Fissan di Trieste che sparisce per sempre.

Nei giorni scorsi gli interventi di demolizione dei fabbricati dall’area, di 17 mila metri quadrati, sono iniziati in via Muggia. A insediarsi sarà una nuova azienda, che si occupa di logistica, per cui quei locali, destinati a un uso ben diverso, non erano funzionali. 

Tra i triestini molti si sono detti dispiaciuti, davanti alla distruzione delle palazzine, ma dopo oltre 10 anni di abbandono, di atti vandalici, di degrado e desolazione, almeno la zona tornerà in attività. 

Ma perché i triestini ci tengono tanto? La motivazione è legata alla storia della Fissan, e al suo legame con Trieste. Facciamo un passo indietro. 

La linea Fissan è stata fondata da Osiride Brovedani nel 1930. Grazie all’incontro con il ricercatore Arthur Sauer, 650 ospedali dopo qualche anno adottano i prodotti del marchio in tutta Italia e l’azienda diventa una delle più importanti a livello nazionale. Lo stabilimento di via Muggia sorge nel 1965 e da una quindicina di dipendenti si arriva in poco tempo a circa 300, grazie agli ampi spazi a disposizione. Negli anni ’80 Raffaele De Riu succede a Brovedani e la crescita continua, con un’impronta più moderna. Dal 1970 al 1985 la Fissan detiene il 90% del mercato del settore. La fama arriva anche grazie alla sponsorizzazione della squadra di calcio della Triestina.

Nel 1985 il marchio Fissan viene acquistato dalla società inglese Beecham, all’inizio degli anni ’90 passa all’americana Smith Kline, e poi nel ’93 alla Sara Lee, che nel ’99 la cede alla Cover. Nel 2006 ecco la chiusura definitiva. Dal 2008 l’area viene abbandonata. Scoppia anche un incendio, che danneggia gravemente un fabbricato. Anni di oblio e aste deserte, fino alla svolta, a inizio 2021.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...